Community » Forum » Recensioni

Alta fedeltà
0 1 0
Hornby, Nick

Alta fedeltà

Parma : Ugo Guanda, 1996

217 Visite, 1 Messaggi

Rob è stato lasciato da Laura, all'improvviso e senza spiegazioni. Nonostante finga di star bene (come molti di noi fanno dopo una rottura), il racconto segue le vicessitudini che lo portano a dare un senso a tutto.
Ironico, pungente, a volte imbarazzate. Rob è uno di noi, una persona qualunque, che affronta i propri sentimenti e sbaglia, poi si corregge, poi sbaglia ancora.
Se siete amanti della musica ve lo consiglio perché ci sono una miriade di citazioni musicali.
Libro molto piacevole, ne hanno tratto anche un film e una recentissima serie tv. Consigliato anche per gli amanti del grande schermo.

  • «
  • 1
  • »

181 Messaggi in 179 Discussioni di 15 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.